SVILUPPO E CULTURA: PREMIATI 47 PROGETTI

Un’enorme panchina in località Pietre Cavate (comune di Pieve a Nievole) per invitare a una sosta, ad ammirare un panorama della Valdinievole che spazia sino ai Monti Pisani e, sentendosi piccoli, a osservare la bellezza della natura con tutto lo stupore di uno sguardo da bambino. È l’idea del progetto elaborato dal Circolo culturale Undici, uno dei 47 progetti premiati da Fondazione Caript con l’ultima edizione del bando Sviluppo e cultura.

L’installazione entrerà a fare parte di un circuito internazionale di oltre 200 panchine giganti promosso dalla Fondazione “Big Bench Community Project” che vuole valorizzare contesti territoriali di particolare pregio e un turismo consapevole. La panchina sarà collocata in un luogo simbolo della Valdinievole, accanto cioè alle “ginocchiate di Santa Barbara”, il masso che, secondo un’antica leggenda, reca impresse le impronte di una caduta in ginocchio della patrona di Montecatini Terme.

Tra le iniziative che la Fondazione sostiene attraverso questo bando, vi sono alcune manifestazioni molto note: Estate in Fortezza, della Fondazione Radioterapia Oncologica Firenze; il festival cinematografico Presente Italiano; la Notte Rossa di Avis Pistoia; il Popiglio Django Festival; Incanto Liberty a Montecatini.

Diverse iniziative, invece, sono novità assolute o apportano novità a progetti già avviati. Una novità è il progetto del Centro Studi Ricerche Espressive di Pistoia dedicato alla cultura del canto popolare, che prevede laboratori sul cantare in ottave affidati a Maurizio Geri, Davide Riondino e Giovanna Marini, una delle più importanti esecutrici e ricercatrici nel campo della tradizionale musica popolare italiana.

Una novità è anche il Cala Vintage Weekend, che si svolgerà il 30 e 31 luglio a Calamecca, nel comune di San Marcello Piteglio, proponendo sfilate di moda, esibizioni di danza, concerti e un mercatino dedicati agli anni 50-70, con gli abitanti del paese che per l’occasione vestiranno abiti d’epoca.

Tra i progetti premiati da Sviluppo e cultura è anche Pescia Christmas Street, che il prossimo Natale si svolgerà con due novità.  Per la prima volta importanti edifici pubblici della città – come la cattedrale e il palazzo comunale – saranno illuminati con la proiezione di opere pittoriche ed elaborazioni grafiche. Inoltre, per le vie cittadine si esibiranno in canti natalizi gruppi di artisti abbigliati con costumi d’epoca vittoriana, creando un’atmosfera sicuramente non usuale per le festività invernali a Pescia.

A Pistoia l’associazione Spichisi propone Art to Play, progetto di un murale da realizzare sulla parete esterna della palestra Masotti, che si affaccia sul parco di Monteoliveto. Particolarità dell’iniziativa è che sarà attuata attraverso un percorso di co-progettazione, coinvolgendo residenti e fruitori abituali del parco, a partire dai giovani attivisti dei Fridays for Future Pistoia, che in questo spazio verde svolgono le loro assemblee aperte alla cittadinanza.

L’edizione 2022 del bando ha tenuto in particolare considerazione progetti in grado di stimolare la partecipazione pubblica, il recupero delle identità culturali locali e forme innovative di espressione, prevedendo per ogni progetto premiato un contributo non superiore al 75% delle spese in preventivo per la sua realizzazione. La Fondazione Caript sosterrà le 47 idee vincitrici con un finanziamento complessivo di 269.969 euro.

Al bando hanno partecipato ben 75 progetti – osserva il presidente di Fondazione Caript Lorenzo Zogheri – una risposta davvero significativa e per noi stimolante. Si conferma la grande vitalità del mondo dell’associazionismo che, anche attraverso questo bando, contribuiamo a sostenere in modo importante”.

“Il nostro impegno – sottolinea Zogheri – è perché non vadano disperse iniziative che valorizzano il territorio e perché vengano realizzati progetti sempre più innovativi e in grado di concorrere allo sviluppo della comunità”.

Gli esiti del bando Sviluppo e cultura sono pubblicati qui.