Stagione Musica da Camera

La Stagione di Musica da Camera 2016, promossa da Fondazione Pistoiese Promusica e Associazione Amici della Musica di Pistoia, finanziata da Fondazione Caript,  propone  11 concerti che si susseguono fino a maggio ed è dedicata al tema della Musica Maga, titolo del concerto inaugurale e “fil rouge che intreccia tra loro tutti gli appuntamenti della stagione attraverso la selezione di un repertorio che unisce musica colta a brani della tradizione popolare, spaziando tra epoche, continenti, stili e correnti artistiche, proponendosi come un potente strumento di conoscenza, introspezione ed elevazione intellettuale, con capacità terapeutiche, se non addirittura taumaturgiche” spiega il Direttore Artistico Massimo Caselli.

Magia da Oriente a Occidente, attraverso secoli di evoluzioni incessanti e fascinose, che trasportano in ogni luogo dove sono sogno, incanto e sorpresa. Magia che trasforma l’ordinario in speciale; magia taumaturgica che lenisce le asprezze e le noie della quotidianità”, scrive Riccardo Ballati, Presidente dell’Associazione Amici della Musica, che ringrazia anche la Fondazione Caript ed il suo Presidente Ivano Paciper l’attenzione, la determinazione e la passione con la quale da tempi immemori ha sostenuto l’attività musicale a Pistoia su livelli così importanti”.

Dopo il successo della passata edizione, quella che sta per iniziare propone un’impostazione che rinnova l’accostamento di “grandi classici” a incursioni in territori musicali inconsueti, ospitando nel suggestivo Saloncino della Musica di Palazzo De’ Rossi grandi artisti e formazioni musicali provenienti da contesti internazionali e da tradizioni musicali e percorsi professionali diversi. Come i pianisti Andrea Lucchesini, Fazil Say e Boris Petrushansky, la violinista Isabelle Faust, il fortepianista Andreas Staier, il violoncellista Mario Brunello, il Sestetto Stradivari proveniente dall’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, la formazione Soqquadro Italiano (attualmente una delle più interessanti per quanto riguarda la musica antica), e Jordi Savall, artista spagnolo colto e di grande carisma, gambista, direttore d’orchestra, violoncellista nonché filologo musicale, nominato dall’Unione Europea “Ambasciatore della creatività e dell’innovazione”.

Visita il sito della Fondazione Promusica per scoprire il programma completo della Stagione.