Social Housing Monsummano

Monsummano Terme (Pistoia), lunedì 23 luglio 2018 – Inaugurato alla presenza di  Rinaldo Vanni Sindaco di Monsummano, Luca Iozzelli Presidente della Fondazione Caript, Francesco Ciampi Presidente della Cassa di Risparmio di Pistoia e della Lucchesia, e Vincenzo Ceccarelli Assessore della Regione Toscana, il Centro Residenziale di Candalla a Monsummano Terme, intervento di social housing promosso dalla Fondazione Caript in collaborazione con il Comune di Monsummano Terme, e realizzato anche con il contributo di Intesa Sanpaolo.

L’edificio, a pochi passi dal cuore della cittadina termale, vicino a un centro commerciale di recente costruzione e nei pressi di uno spazio verde realizzato lungo il torrente Candalla, è il primo edificio di queste dimensioni con struttura portante in legno nella provincia di Pistoia, dotato di pannelli solari e fotovoltaici, e realizzato seguendo le più moderne pratiche di bioedilizia.

Il complesso abitativo di proprietà della Fondazione è composto da 18 appartamenti in locazione a canone calmierato, assegnati attraverso un bando pubblico destinato alla cosiddetta “fascia grigia”, cioè quella parte di popolazione che ha difficoltà a reperire un alloggio alle condizioni praticate dal mercato ma la cui situazione economico-sociale non è tale da consentire l’accesso al patrimonio residenziale pubblico.

“È il secondo intervento di social housing che la Fondazione realizza sul territorio – ha dichiarato il presidente della Fondazione, Luca Iozzelli – il primo è stato quello, inaugurato nel 2016, della Cittadella della Solidarietà a Pistoia. Quegli appartamenti e fondi commerciali oggi sono tutti affittati e pianamente vissuti. Il fatto che anche a Monsummano già 17 appartamenti siano stati affittati è segno di una necessità che esiste. Siamo quindi molto soddisfatti, non perché abbiamo tirato su dei muri ma perché abbiamo dato una risposta alle esigenze delle persone. Ci tengo a ringraziare Intesa Sanpaolo, che ha contribuito con una cifra molto rilevante a questo progetto, dimostrando interesse per il benessere del nostro territorio”.

Ancora disponibile, in locazione a € 500 mensili, un appartamento composto da tre camere e destinato a un nucleo familiare di almeno quattro persone.

Per l’assegnazione di questo ultimo appartamento, la Fondazione accoglierà le istanze degli interessati senza ricorrere alla procedura del bando, ma raccogliendo in ordine cronologico di arrivo le domande dei richiedenti, che dovranno possedere i requisiti economici, sociali e abitativi già contenuti nel bando precedentemente pubblicato.

La domanda potrà essere consegnata presso la sede della Fondazione, via de’ Rossi 26, Pistoia; spedita con raccomandata A/R indirizzata alla Fondazione; oppure inviata tramite PEC all’indirizzo fondazionecrpt@hssecure.com. Per informazioni: 0573 974221/974223.