Riunione Consiglio Generale per elezione nuovo Presidente

Nel corso del prossimo anno 2020, la Fondazione Caript procederà al rinnovo dei propri organi, in ossequio alle disposizioni contenute nello Statuto e nel protocollo d’intesa sottoscritto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze in data 22 aprile 2015.

Come già specificato nel documento previsionale per l’anno 2020 – approvato dal Consiglio Generale dell’ente in data 8 ottobre 2019 – tale rinnovamento consentirà alla Fondazione di completare l’attuazione degli impegni già assunti a servizio del territorio della provincia di Pistoia e di programmare i nuovi per il triennio 2021-2023.
In particolare, spetterà allo stesso Consiglio Generale, organo di indirizzo dell’ente, procedere anzitutto all’elezione del Presidente della Fondazione che, ai sensi dell’art. 29 dello Statuto, è nominato con votazione separata da quella per i Consiglieri di Amministrazione.

Chiunque voglia proporsi come candidato alla carica di Presidente della Fondazione deve aver compiuto almeno quarant’anni di età e non averne compiuti settantacinque e deve raccogliere almeno otto sottoscrizioni di condivisone da parte di altrettanti Consiglieri Generali dell’ente.

Per dovere di correttezza e trasparenza, si specifica che l’adunanza del Consiglio Generale della Fondazione che dovrà deliberare in merito è stata programmata e sarà convocata per il giorno 26 marzo 2020 alle ore 15,00. Almeno dieci giorni prima di allora, il candidato alla carica di Presidente dovrà presentare al Direttore della Fondazione la propria dichiarazione di candidatura debitamente sottoscritta e come sopra condivisa, con allegato il curriculum vitae e il programma di mandato. Quest’ultimo indica le linee guida dell’azione che il candidato intende perseguire, nonché gli obiettivi che si propone di ottenere per la Fondazione nell’arco del periodo di mandato, pari a quattro anni.

Indicazioni di maggiore dettaglio riguardanti i requisiti e le incompatibilità nonché le procedure previste per la copertura di questa come delle altre cariche all’interno della Fondazione, sono reperibili attraverso la lettura delle norme statutarie e di quelle contenute nel regolamento a ciò dedicato, documenti entrambi consultabili qui.

Gli uffici e il Direttore rimangono a completa disposizione per ogni richiesta di chiarimenti in proposito.