“Le giunture del sogno” di Sergio Finzi

Dopo Nevrosi di guerra in tempo di pace (1989), Gli effetti dell’amore. Storia di una credenza e di certe teorie sessuali infantili (1995), Tradimento e fedeltà. Il primo libro dell’Alzheimer (2008), Sergio Finzi, tra i più influenti psicoanalisti italiani, offre una visione innovativa del sogno.
La cura del trauma avviene nella dimensione onirica, seguendo le leggi della natura e le strutture formali del pensiero: sognare diventa una cosa tutt’altro che astratta.
Il sogno riguarda la verità della filosofia e la libertà dell’uomo.

La presentazione dell’ultimo volume di Sergio Finzi si terrà nella Sala Maggiore del Palazzo di Giano (dalle ore 17.30), sede del Comune di Pistoia. Saranno presenti, oltre all’autore, Gabriele Frasca, Augusto Iossa Fasano e Luca Sossella.