“Sì, Geniale!”, primo incontro con la top scientist Daniela Bortoletto

Curiosità e passione per la scienza e la tecnologia non sono frutto di una predisposizione naturale o di una vocazione improvvisa, ma di un percorso di avvicinamento senza barriere.
È per questo che la Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia promuove per il 2017 un nuovo bando, “Sì…Geniale!”, che vedrà gli studenti delle scuole elementari, medie e superiori protagonisti attraverso la realizzazione di prodotti di ingegno, incontri con i massimi rappresentanti della ricerca scientifica italiana ed internazionale fino all’esposizione delle loro creazione all’interno di un “Giardino delle invenzioni”.

“Con ‘Sì, Geniale!” presentiamo un’altra azione della Fondazione Caript rivolta agli studenti – sottolinea il Vicepresidente della Fondazione Caript, Giovanni Palchetti – Oltre la metà delle nostre erogazioni annuali sono rivolte, più o meno direttamente, ai ragazzi in età scolare: dalle borse di studio ai materiali didattici. Questo bando però è unico nel suo genere, perché cerca di incentivare ed estendere l’aspetto dell’approccio alla scienza”.

 

Un passaggio della conferenza: a sin. Giovanni Palchetti, a dex. Ezio Menchi

Un passaggio della conferenza: a sin. Giovanni Palchetti, a dex. Ezio Menchi

 

DANIELA BORTOLETTO. Il primo momento formativo di “Sì…Geniale!” è in programma il prossimo 16 maggio 2017, dalle ore 10.30 nel Saloncino della Musica di Palazzo De’ Rossi (via De’ Rossi 26 – Pistoia), con l’incontro che alcuni degli studenti avrà con la ricercatrice Daniela Bortoletto, Professoressa di Fisica Sperimentale ad Oxford e tra le “menti” del team di ricerca del bosone di Higgs (questo il suo curriculum), testimonial d’eccezione per questa prima edizione del bando.

I ragazzi presenti potranno così intervistare una delle 100 esperte da tenere d’occhio – secondo la lista stilata dall’Osservatorio di Pavia e l’Associazione di Giornaliste GiULiA – in un confronto aperto con gli studenti in una giornata, moderata dal giornalista di Radio Toscana, Giacomo Guerrini, e che vedrà anche la presentazione del bando alle scuole a cura del Presidente della Fondazione Caript, Luca Iozzelli, e del suo ideatore e membro del Cda della Fondazione, prof. Ezio Menchi.

“L’intento di questo bando – precisa il suo ‘ideatore’ e membro del Cda della Fondazione Caript, prof. Ezio Menchi – è quello di rendere più gradevole il cammino di avvicinamento alla scienza, demolendo il mito della ‘predisposizione’ naturale. Ci sono tanti impulsi a maturare la qualità della ricerca scientifica in Italia, vista anche l’ormai amplissima concorrenza internazionale”.

CRONOPROGRAMMA. A partire dal prossimo 16 maggio e fino al 16 dicembre 2017, le scuole pistoiesi potranno perciò iscrivere le classi interessate a “Sì…Geniale!” proponendo i loro elaborati d’ingegno, da realizzare entro la fine dell’aprile 2018.
Successivamente, all’inizio di maggio 2018, gli elaborati saranno visibili al pubblico in quello che sarà il “Giardino delle invenzioni”, una mostra/concorso, opportunamente ambientata e strutturata – con durata prevista da quattro a sette giorni – dove protagonisti saranno le ragazze e i ragazzi delle classi coinvolte. All’interno del Giardino si svolgeranno attività di animazione scientifica, divulgazione, approfondimento, formazione, oltre che di socializzazione e condivisione.
Una giuria assegnerà poi un premio al miglior “prodotto/processo” per ognuno dei tre ordini di scuola indicando, tra questi, anche il miglior prodotto in assoluto.