I 10 appuntamenti di aprile per Pistoia17

Prosegue il ricco calendario di appuntamenti di Pistoia Capitale Italiana della Cultura con il contributo della Fondazione Caript che presenta al pubblico altri 10 appuntamenti in programma per il mese di aprile.

AMBASCIATORI DELL’ARTE. A fare da apripista i ragazzi dell’Istituto Pacini che per una settimana (dal 3 all’8 aprile) saranno i ‘ciceroni’ della città con Ambasciatori dell’Arte, progetto realizzato dalla Fondazione Caript e promosso dal Miur e dal Mibact in collaborazione con il Polo Museale della Toscana. Sette i luoghi da riscoprire – l’Oratorio del Tau, l’Oratorio di San Desiderio, la Villa Puccini di Scornio, Palazzo de’ Rossi, l’Ospedale del Ceppo, il Museo Civico e la Fortezza Santa Barbara – per turisti e non.

DIALOGHI SULL’UOMO. Sempre gli studenti protagonisti nell’ultimo incontro di avvicinamento ai Dialoghi sull’Uomo 2017  con Virgilio Sieni e la sua lezione-danzata dal titolo “L’umano del gesto”, in programma il 5 aprile alle ore 11 alla Cattedrale ex-Breda. Per la fine del mese sarà anche svelato l’intero programma dell’edizione 2017, prevista dal 26 al 28 maggio.

MAGGIO MUSICALE FIORENTINO. Un mese che vedrà anche le prime due (delle 4) messe in scena dell’Idomeneo di Mozart opera a cura del Maggio Musicale Fiorentino che porterà parte del programma della sua 80esima edizione al Teatro Manzoni di Pistoia. Il 26 aprile (ore 20) ed il 30 aprile (ore 15.30) le date da segnare in “rosso” sul calendario e www.operadifirenze.it il sito internet dove poter trovare maggiori informazioni ed acquistare i biglietti (ed anche sul sito Promusica).

PROMUSICA. A cena con l’Artista: Con l’obiettivo di superare i confini dei “soli” appassionati della musica sinfonica e da camera, la Fondazione Caript apre le porte di Palazzo de’ Rossi (via De’ Rossi 26) per “A cena con l’Artista”, ciclo di incontri con i protagonisti delle Stagioni Concertistiche promosse dalla Fondazione Pistoiese Promusica. Il primo appuntamento è in programma mercoledì 5 aprile al Saloncino della Musica di Palazzo de’ Rossi, vedrà protagonista la pianista brasiliana Simone Leitão in una conversazione aperta con il pubblico, che anticiperà il concerto in programma giovedì 6 aprile (ore 18), sempre al Saloncino della Musica. Domenica 30 aprile sarà invece il momento, ancora nello splendido Saloncino della Musica di Palazzo de’ Rossi, del Quartetto Mirus, composto dai musicisti dell’Orchestra Leonore (Federica Vignoni, violino – Massimiliano Canneto, violino – Riccardo Savinelli, viola – Luca Bacelli, violoncello) insieme con Tommaso Lonquich, clarinetto. Tutti e due gli appuntamenti prevedono lo stesso orario: alle 19.00 la conversazione con l’artista e a partire dalle 20.00 una cena a buffet. L’ingresso e la cena sono gratuiti ma con prenotazione obbligatoria al numero 0573 / 974249 (lunedì, mercoledì, venerdì 9-13) o via mail all’indirizzo info@fondazionepromusica.it .

La 56° Stagione di Musica da Camera della Fondazione Pistoiese prosegue la sua corsa ad apirle con altri tre concerti. Il primo, come detto, vedrà protagonista la pianista brasiliana Simone Leitão con un programma che prevede Bach, H. Villa-Lobos , Ferruccio Busoni, André Mehmari , Alberto Ginastera.  Il secondo concerto, venerdì 21 aprile alle 21.00 al Saloncino della Musica di Palazzo de’ Rossi, vedrà il ritorno del pianista Alexander Lonquich, con un programma tutto mitteleuropeo: la Sonata per pianoforte n. 2:27 Aprile 1945 del tedesco Karl Amadeus Hartmann, la Sonata in do minore D 958 del viennese Franz Schubert e la Davidsbündlertänze op. 6 di Robert Schumann. Ultimo appuntamento sabato 29 alle 18.00 con l’Ars Trio (Marco Fiorentini, violino – Valeriano Taddeo, violoncello – Laura Pietrocini, pianoforte), che porterà nel Saloncino della Musica la Sonata n. 3 per violino e pianoforte, Trio in sol maggiore per violino, violoncello e pianoforte di Claude Debussy e la Sonata per violino e violoncello, Trio per violino, violoncello e pianoforte di Maurice Ravel.

A TU PER TU. Nel ricco programma di aprile anche l’ultimo appuntamento con “A tu per tu con l’arte contemporanea” che l’8 aprile (ore 17.30) giunge al termine con un racconto teatrale degli “Alfabeti in sogno” ispirato a “Cercando con amore” di Remo Gordigiani, opera esposta nelle Sale Espositive di Palazzo De’ Rossi.