Documento Programmatico 2016

Martedì 3 novembre si è riunita a Palazzo De’ Rossi l’Assemblea dei Soci della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia che, con voto unanime, ha espresso parere favorevole sul “Documento Programmatico e Previsionale 2016”, lo strumento mediante il quale sono definite le linee di intervento dell’ente per l’anno a venire ed in cui sono indicati ambiti di azione, obiettivi e criteri di destinazione delle risorse.

Il documento, definito dopo aver raccolto anche le opinioni e i suggerimenti proposti dagli amministratori degli enti locali pistoiesi, prevede per il prossimo anno l’impiego di risorse per circa 12,4 milioni di euro, destinate alle aree di intervento dell’ente: “sviluppo”, “sociale”, “cultura” ed “educazione”. Particolare attenzione verrà rivolta alla realizzazione di progetti cosiddetti “propri”, cioè promossi in autonomia e interamente attuati e finanziati dalla Fondazione stessa, nonché alla pubblicazione di bandi specifici (a cui saranno destinati 5,5 milioni di euro), utili allo scopo di stimolare una maggiore innovatività e di incoraggiare la presentazione di progetti più strutturati e di maggiore impatto per il territorio.

L’esercizio 2016 (il ventiquattresimo nella storia della Fondazione Caript) sarà infatti un anno molto importante perché vedrà completarsi il percorso, sperimentato negli ultimi due anni, del passaggio dal bando annuale ai bandi specifici (tra cui, per citarne alcuni, “Borse Lavoro”, “Borse di studio Fondazione Caript”, “Scuole pistoiesi al passo con i tempi” e “Cantieri Aperti”). Si consolideranno dunque le nuove modalità erogative e operative dell’attività istituzionale dell’ente attraverso le quali la Fondazione continuerà a perseguire i suoi obiettivi statutari: promozione dello sviluppo economico del territorio, crescita civile e culturale delle persone, e inclusione sociale delle fasce più deboli della popolazione.

Il Documento Programmatico Previsionale 2016 è consultabile online: www.fondazionecrpt.it/attivita/documento-programmatico