Consiglio Generale Fondazione

Previsto il rinnovo dei componenti designati dall’Assemblea dei soci

Il Consiglio Generale, composto dal Presidente e da ventiquattro membri – dodici di provenienza interna, scelti cioè dall’Assemblea dei soci e altrettanti di provenienza esterna all’ente – è l’organo di indirizzo della Fondazione. Ad esso compete, fra l’altro, di approvare il bilancio e i documenti programmatici annuali e pluriennali, di provvedere alla nomina del Presidente e dei Consiglieri di Amministrazione, nonché dei componenti il Collegio dei Revisori e del Presidente di questo. I Consiglieri Generali durano in carica cinque anni (a differenza del Presidente e degli altri componenti dell’organo di gestione, nonché dell’organo di controllo della Fondazione che permangono in carica per quattro anni) e (al pari di questi ultimi) non possono essere rieletti consecutivamente per più di una volta.

Nel prossimo mese di giugno, i dodici componenti del Consiglio Generale di provenienza interna concluderanno il loro mandato. Otto fra questi potranno essere confermati per un ulteriore quinquennio. Per provvedere in merito, è stata pertanto programmata la convocazione dell’adunanza dell’Assemblea dei soci per il giorno 24 aprile 2020. Maggiori dettagli sul procedimento di nomina dei Consiglieri Generali sono contenuti nello Statuto della Fondazione e nel regolamento cariche, documenti entrambi liberamente consultabili sul sito web dell’ente. Il Direttore e gli uffici della Fondazione rimangono a disposizione per eventuali richieste di chiarimenti.

Nota bene: presso la sede della Fondazione Caript è disponibile la modulistica approntata per agevolare la presentazione di candidature.