Caro Nemico

Venerdì 29 marzo alle 17 verrà presentato al pubblico il libro Caro nemico. Soldati pistoiesi e toscani nella Resistenza in Albania e Montenegro 1943-1945, a cura di Lia Tosi e edito da Edizioni ETS.

A presentarlo saranno il Prof. Lutz Klinkhammer dell’Istituto Storico Germanico di Roma, il Prof. Francesco Guida del Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università di Roma e il Dott. Filippo Focardi dell’Università di Padova.

Il volume raccoglie interventi e testimonianze di tre convegni (2014-2015-2017) sul tema dei militari italiani che dopo l’8 settembre 1943, intrappolati in Albania e Montenegro dall’abbandono della monarchia e del governo Badoglio, scelsero di affiancare contro le forze germaniche la resistenza di quei paesi, di cui fino ad allora erano stati occupanti e oppressori.

Il titolo, Caro nemico, allude alla complessità di queste alleanze rovesciate, prima coi tedeschi, poi con gli angloamericani, prima contro i partigiani poi con i partigiani, ma anche ai legami che il mutuo aiuto riuscì a tessere nei pericoli e nelle sofferenze.

«E d’altra parte – scrive Luca Iozzelli, presidente di Fondazione Caript, nella prefazione al libro – in un periodo di generale “rimozione” della nozione stessa di guerra, appare ancor oggi opportuno ricordare a tutti che vivere in tempo di pace è una conquista che ogni popolo deve quotidianamente guadagnarsi».


Ingresso libero fino a esaurimento posti