A tu per tu con … l’opera d’arte!

Sabato 10 ottobre si inaugura la stagione 2015/2016 della rassegna “A tu per tu con l’opera d’arte“, ciclo di incontri con storici e critici d’arte per approfondire, di volta in volta, un’opera della collezione “Arte pistoiese attraverso i secoli” della Fondazione Caript: durante gli appuntamenti, organizzati a cadenza mensile, verrà messa a fuoco, analizzata e indagata sotto il profilo storico, tecnico ed estetico un’opera significativa della collezione, consentendo ai visitatori di usufruire di un punto di vista privilegiato in diretto contatto con l’opera, in un dialogo … “a tu per tu”.

L’incontro di sabato 10 ottobre (ore 17.30, Palazzo De’ Rossi 26, Pistoia) è dedicato all’artista Massimo Biagi e in particolare alla sua opera Tondo graficista del 1988, conservata nella collezione “Arte pistoiese attraverso i secoli” della Fondazione. Saremo guidati nella scoperta dell’opera dallo studioso Augusto Iossa Fasano, psicanalista che si avvale delle arti visive nell’esercizio della professione e nella didattica, e Anna Brancolini, storica dell’arte, profonda conoscitrice della poetica dell’artista, che scrive: “Il Tondo Graficista è un’opera del Graficismo maturo, di quando Massimo Biagi ormai ha abbandonato qualsiasi suggestione figurativa o narrativa. L’opera, in cui lo spazio è interamente fagocitato dal segno, ha il calore e la sapienza di una manualità d’altri tempi. Segno puro come gesto etico”.

In occasione degli incontri le sale espositive della Fondazione saranno eccezionalmente aperte al pubblico con accesso gratuito dalle ore 15.30 alle 19.30, permettendo così a tutti di visitare la collezione d’arte della Fondazione Caript, una raccolta rappresentativa delle maggiori espressioni artistiche che si sono sviluppate a Pistoia nel corso dei secoli, spaziando dall’arte medievale e moderna fino a quella contemporanea, con opere, tra gli altri, di Marino Marini, Mario Nigro, Umberto Buscioni, Adolfo Natalini, Gianni Ruffi e Roberto Barni.

Per maggiori informazioni scarica il programma.
Per prenotarsi agli incontri: eventi@fondazionecrpt.it