Bandi “Eventi e attività culturali” e Borse di studio

La cultura al centro del cronoprogramma estivo con l’apertura dei bandi sugli “Eventi e attività culturali”, nato dalla suddivisione di quello che era il bando “Volontariato e Cultura”, e le Borse di studio per gli studenti di scuole medie e superiori e quelli universitari, per i quali la Fondazione ha stanziato complessivamente 600mila euro.

EVENTI E ATTIVITÀ CULTURALI. Rientrano in questo bando le iniziative di interesse culturale, con particolare riferimento all’organizzazione di eventi finalizzati a valorizzare la conoscenza delle tradizioni locali e le specificità dei territori di riferimento. Possono presentare domanda per il finanziamento gli istituti scolastici, le fondazioni, le imprese sociali, le cooperative sociali, le organizzazioni ONLUS e le associazioni non aventi fini di lucro che perseguono scopi di utilità sociale operanti nella provincia di Pistoia. Le domande – da presentare entro il 31 agosto 2017 – dovranno far riferimento a progetti ed iniziative da svolgersi entro il 30 giugno 2018.

BORSE DI STUDIO. Torna anche per l’anno scolastico 2017/2018 il Bando Borse di Studio Fondazione Caript. Dall’1 al 31 luglio 2017 sarà possibile consegnare presso gli uffici Caritas di Pistoia e Pescia (rispettivamente in via Puccini 36 a Pistoia ed in via Giusti 1, Pescia) o via raccomandata alla Fondazione Caript (via De’ Rossi 26, 51100 – Pistoia) la modulistica già disponibile sul sito www.fondazionecrpt.it , sui portali delle due diocesi provinciali – cioè www.diocesipistoia.it e www.diocesidipescia.it – ed anche presso gli uffici Caritas ed i Centri di Ascolto nella provincia di Pistoia, ed esattamente:

  • Ufficio Caritas Diocesana di Pistoia, via Puccini 36, Pistoia;
  • Centro di Ascolto, via dei Magi 5, Pistoia;
  • Ufficio Caritas Diocesana di Pescia, via Giusti 1 Pescia;
  • Centro di Ascolto, via Mazzini 1, Montecatini Terme.

Confermati anche per questa edizione sia il numero di borse disponibili – in totale 200 per i tre ordini di studio – che gli importi: 500 euro per gli studenti di scuole medie, 700 euro per gli studenti di licei e istituti superiori e 900 euro per gli iscritti all’università. La somma potrà essere destinata all’acquisto di testi scolastici, alla copertura delle tasse universitarie e, in generale, al sostenimento di tutte le spese necessarie allo svolgimento dell’attività formativa.

Permangono anche i requisiti di merito e di reddito per poter partecipare. Gli studenti di medie o superiori dovranno avere una media scolastica di almeno 7/10 mentre gli studenti universitari debbono aver sostenuto, al momento della presentazione della domanda, gli esami previsti dal piano di studi relativamente al periodo di frequenza del proprio corso di laurea.

I testi completi dei due bandi e tutto il materiale ad esso collegato è disponibile nell’area “Bandi ed attività”.