Statuto e regolamenti

Il testo statutario vigente è stato approvato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze in data 7 marzo 2016, a seguito delle modifiche approvate dal Consiglio Generale dell’ente in data 25 novembre 2015 e 4 febbraio 2016. Le variazioni sono state adottate in adempimento del Protocollo di Intesa siglato con il Ministero dell’Economia e delle Finanze il 22 aprile 2015, oltre che allo scopo di adeguare il testo alle novità introdotte dagli interventi legislativi degli ultimi anni, e ai principi contenuti nella Carta delle Fondazioni, documento approvato il 4 aprile 2012 dall’Assemblea dell’ACRI (Associazioni di Fondazioni e Casse di Risparmio Spa): un codice di riferimento – a cui aderisce anche la Fondazione Caript – nel quale sono indicati i principi fondamentali e le linee guida che le fondazioni di origini bancaria si impegnano a perseguire.

In particolare sono state recepite nello Statuto nuove cause di incompatibilità per i componenti degli organi della Fondazione, per evitare commistioni con il mondo delle istituzioni elettive, con la banca di riferimento e in generale con il mondo della politica.  Inoltre sono state introdotte modifiche volte a migliorare la funzionalità degli organi e della struttura operativa dell’ente, mentre resta invariato il modello di governo, centrato sull’Assemblea dei Soci, il Consiglio Generale, il Consiglio di Amministrazione e il Collegio dei Revisori, con le loro specifiche funzioni, rispettivamente: organo di espressione del territorio, di indirizzo, di gestione e di controllo.

Lo Statuto della Fondazione Caript può essere scaricato al link sotto indicato, insieme ad altri documenti, in particolare il Regolamento per gli interventi istituzionali, il Regolamento Cariche (Norme per l’accesso alle cariche e agli organi della Fondazione), il Regolamento per la gestione del patrimonio ed il Regolamento per l’utilizzo della Sala delle Assemblee a Palazzo De’ Rossi (sede della Fondazione), che su richiesta può essere impiegata da terzi per la realizzazione di eventi (per maggiori informazioni si rimanda alla pagina Eventi).

Documenti scaricabili